Analisi economico-finanziaria

L'analisi economico-finanziaria si effettua attraverso una mappatura ed osservazione dello storico dei bilanci aziendali, ciò consente di individuare punti di forza e aree di miglioramento. Ecco quindi che il bilancio non è più solamente una rappresentazione degli eventi economici ma uno strumento di comunicazione finanziaria verso i terzi, gli Istituti di credito, nuovi potenziali soci, propri clienti e fornitori.

Quale strumento diagnostico, l'analisi economico finanziaria, produce duplici vantaggi:

1) da un lato, il documento di sintesi riproduce la ''fotografia'' dell'azienda, attraverso una riclassificazione in chiave finanziaria dei dati di bilancio, che comprende:

  • l'analisi critica dei dati relativi alla struttura patrimoniali,
  • l'analisi dei flussi finanziari,
  • l'analisi delle grandezze economiche,
  • l'analisi comparativa con il settore e i concorrenti,
  • un utile strumento per la presentazione a terzi della propria realtà aziendale, che la semplice lettura del bilancio, nella forma prevista dalla legge, non permetterebbe di raggiungere.

2) dall'altro, attraverso la diagnosi delle aree di criticità, vengono generati opportuni strumenti terapeutici, quanto mai concreti spunti operativi di miglioramento o di correzione della politica aziendale.