Giugno 2013

Bonus Macchinari - Le agevolazioni per gli investimenti in macchinari

(di Luca Zambello)

Nel pacchetto sviluppo varato dal Governo è previsto un nuovo programma per il rilancio degli investimenti in macchinari produttivi e impianti, una sorta di "legge Sabatini" rivisitata.

Il finanziamento di questi incentivi deriverà da un plafond istituito dalla Cassa Depositi e Prestiti con una previsione di 2,5 miliardi di euro di copertura. A seguire è prevista una seconda tranche di ulteriori 2,5 miliardi come tetto massimo.

Stop alla Responsabilità Solidale negli Appalti

(di Eleonora De Biaggi)

Entro sabato 15 giugno 2013 sarà approvata la bozza del c.d. "Decreto del fare", che prevede l'abrogazione della normativa che obbliga la verifica, da parte dei committenti verso gli appaltatori e subappaltatori, del rispetto degli obblighi di versamento delle ritenute fiscali dei lavoratori dipendenti e dell'IVA relativa alle prestazioni oggetto dell'appalto.

Imu - dubbi e chiarimenti

(di Natascia Prencisvalle)

Il tema dell'Imu è un tema molto sentito in questo periodo, vista anche l'ormai prossima scadenza, per cui ritorniamo a parlare di questa imposta.

Molto si è discusso e letto, sono stati emanati provvedimenti, pubblicate circolari e risoluzioni, ma, strano a dirsi, sono ancora presenti alcuni dubbi circa le modalità di calcolo.

Tutele per gli iscritti alla Gestione Separata

(di Eleonora De Biaggi)

Con la circolare INPS 77 del 13 maggio l'Istituto ha chiarito che i lavoratori iscritti alla gestione separata possono essere ricondotti a due macro-categorie:

  • Lavoratori parasubordinati con committente o associante:
       - co.co.co, co.co.co a progetto, lavoratori autonomi occasionali
       - associati in partecipazione
  • Lavoratori libero professionisti

Per questi lavoratori è riconosciuta l'estensione della tutela di malattia, maternità e degli assegni al nucleo familiare.

Proroga del Modello 730

(di Eleonora De Biaggi)

Il 29 Maggio 2013 la Presidenza del Consiglio dei Ministri, con Decreto in attesa di pubblicazione in Gazzetta Ufficiale, ha consentito lo slittamentodal 31 maggio al 10 giugno 2013, della scadenza per la presentazione dei 730 ai Caf.

Di conseguenza, i nuovi adempimenti per i Caf-dipendenti e i professionisti abilitati, prevedono le seguenti tappe: