Luglio 2014

Il sollecito di pagamenti presso il datore di Lavoro viola la Privacy

(di Eleonora De Biaggi)

Viola la privacy l'amministratore che invia un sollecito di pagamento delle quote condominiali scadute al datore di lavoro del condomino, anziché al condomino personalmente, tramite e-mail accessibile da soggetti terzi.

Il condomino, ritenuto che tale comunicazione, avvenuta a sua insaputa, era in contrasto con la protezione dei dati personali e pertanto si è rivolto all'Autorità garante della Privacy.

Inail: in arrivo la riscossione dei premi tramite Equitalia

(di De Biaggi Eleonora)

Ai sensi del D.Lgs. 46/1999 l'INAIL deve procedere all'iscrizione a ruolo degli importi scaduti e non pagati dai datori di Lavoro.

Fino all'anno 2013 tale operazione si effettuava nel periodo da ottobre a dicembre, mentre per il 2014 è stata anticipata al mese di maggio in riferimento ai debiti scaduti entro il 31.12.2013.

L’Emilia Romagna dà il via a “Garanzia Giovani”

(di Eleonora De Biaggi)

Ha preso il via dal 1° maggio il progetto "Garanzia Giovani", il progetto dell'Unione europea indirizzato ai ragazzi e alle ragazze tra i 15 e i 29 anni che non studiano e non lavorano.

L'iniziativa mette a disposizione nuove opportunità per acquisire competenze ed entrare nel mercato del lavoro.

Oltre 74 milioni di euro sono le risorse a disposizione per avviare le misure, provenienti dal Fondo sociale europeo.

730, Unico 2014 e Studi di settore -Sanzioni tributarie e ravvedimento operoso-

(di Natascia Prencisvalle)

Il sistema sanzionatorio previsto per gli errori e le omissioni collegate alla dichiarazione dei redditi prevede la possibilità per il contribuente di sanare le violazioni commesse con l’istituto del ravvedimento operoso o di rettifica presentando una successiva dichiarazione integrativa.

Il lavoro all’estero e l’obbligo di autorizzazione preventiva

(di Eleonora De Biaggi)

Il Ministero del Lavoro risponde all’interpello n.13 del 26.06.2014 del Consiglio Nazionale dell’Ordine dei Consulenti del Lavoro fornendo chiarimenti riguardanti l’obbligo per le aziende straniere con sede legale e operativa in territorio estero o facenti parte di un gruppo di imprese ai sensi dell’art. 2359 c.c., di richiedere il rilascio dell’autorizzazione preventiva qualora volessero assumere presso la propria sede extra UE lavoratori italiani o residenti in Italia.

 

Pensioni: attenzione ai termini di decadenza

(di Eleonora De Biaggi)

Il 5 luglio sono stati azzerati gli errori commessi dall’Inps nel calcolo della pensione per effetto dello scadere dei termini previsti dal D.L. 98/2011 entrato in vigore il 06 Luglio 2011.

A partire dal 6 luglio scorso, quindi, i pensionati che negli anni passati avevano riscontrato errori di calcolo nelle loro pensioni non potranno più rivendicarne la rettifica a proprio favore.

Arriva l’estate…arriva il lavoro!

(di Eleonora De Biaggi)

Dai 16 anni in su è un classico cercare un lavoro estivo, una vacanza produttiva nel periodo tra giugno e settembre.

Si trascorrono 2-3 mesi in bar oppure nei villaggi turistici o in campi agricoli; occupazioni stagionali che finanzieranno poi le spese autunnali.

I ragazzi devono cercare dove affacciarsi, dove proporre candidatura e curriculum.

Il Bonus di 80 euro sarà riconosciuto anche alle colf attraverso l’ Unico o il 730

(di Eleonora De Biaggi)

Il collaboratore domestico è un lavoratore dipendente e, avrà diritto quindi, per l’anno 2014, al credito di 640 euro rapportati al periodo di lavoro svolto nell’anno.

Se la colf possiede tutti i requisiti previsti dall’art. 1 del Decreto “Renzi” potrà godere del bonus.

Bonus Investimenti

(di Natascia Prencisvalle)

Con il Dl. 91/2014 è stato introdotto un nuovo credito d’imposta pari al 15% calcolato sulla differenza tra nuovi investimenti e la media dei 5 anni precedenti.

Tale credito d’imposta non spetta per i professionisti, ma per tutti i titolari di reddito d’impresa.

 Il credito d’imposta: