Voucher Digitalizzazione – In avvio la procedura per l’invio delle richieste

Versione stampabileVersione stampabile

(di Luca Zambello)

Il Ministero dello Sviluppo Economico ha stanziato un fondo di 100 Milioni di Euro e finalizzato ad investimenti in ambito tecnologico, nello specifico si tratta di un “Supporto a soluzioni ICT nei processi produttivi delle PMI, coerentemente con la strategia di smart specialization, con particolare riferimento a: commercio elettronico, cloud computing, manifattura digitale e sicurezza informatica”.

Tale fondo verrà erogato tramite un contributo sottoforma di “Voucher” corrispondente al 50% delle spese ritenute ammissibili e, in ogni caso, non potrà essere superiore a 10 Mila Euro.

______________

Per spese ammissibili si intendono tutti quegli interventi che consentano:

- il miglioramento dell’efficienza aziendale;
- la modernizzazione dell’organizzazione del lavoro, tale da favorire l’utilizzo di strumenti tecnologici e forme di flessibilità, tra cui il telelavoro;
- sviluppo si soluzioni e-commerce;
- connettività a banda larga e ultralarga;
- collegamento internet mediante tecnologia satellitare;
- formazione qualificata, nel campo ICT, del personale delle suddette piccole e medie imprese.

______________

Importante ricordare che tutte le spese di cui sopra non devono essere già sostenute e fatturate interamente o in parte.

L’investimento dovrà essere avviato solamente in momento successivo alla conclusione dell’iter di prenotazione delle risorse e verifica da parte del Ministero. Eventuali anticipi, acconti o pagamenti parziali anticipatamente a tale momento, determinano l’inamissibilità della spesa e di conseguenza la rideterminazione dell’importo o l’esclusione dal bando.

______________

Lo Studio è a disposizione per fornire supporto in merito.

Tags:  Agevolazioni