Bonus giovani: al via la fruizione dell'incentivo dal 3 ottobre 2014

(di Eleonora De Biaggi)

Con la pubblicazione sul sito del Ministero del lavoro, in data 2 ottobre 2014, del decreto direttoriale n. 1709 dell’8 agosto 2014 , il progetto Garanzia Giovani è diventato finalmente operativo: l'INPS ha provveduto all'emanazione di una circolare operativa ed alla predisposizione di un servizio telematico, necessario per gestire richieste e concessioni del beneficio.

La fattura elettronica

(di Natascia Prencisvalle)

La fattura può essere emessa in forma cartacea ovvero elettronica. L’utilizzo della stessa richiede la presenza dei seguenti requisiti:

  • autenticità della sua origine;
  • integrità del contenuto;
  • leggibilità.

L’agenzia delle entrate ha fornito nuovi chiarimenti ovvero che dal 6 giugno 2014 è diventato obbligatorio utilizzare la fattura elettronica nei confronti di Ministeri, INPS, INAIL, INARCASSA, CNAPDC. Dal 31.03.2015 l’obbligo sarà, invece, esteso anche alle Amministrazioni pubbliche e locali.

Novità Mod. F24 Telematico

(di Luca Zambello)

Dal 1° ottobre 2014  si estende l'obbligo di utilizzo del canale telematico per il pagamento dei modelli F24.

Tale obbligo, che dal 2006 interessa tutti i soggetti titolari di partita Iva (società, imprese e professionisti), a partire dai pagamenti in scadenza nel mese di ottobre sarà esteso anche ai soggetti non titolari di partita Iva ("privati"). Tale obbligo viene limitato ai modelli F24 che presentano determinate caratteristiche e dovranno essere presentati mediante servizi telematici:

La nuova certificazione unica

(di Eleonora De Biaggi)

L’agenzia delle entrate ha presentato la bozza del nuovo mod. CUD 2015, rinominato  “Certificazione Unica”.

Il decreto legislativo cosiddetto “Semplificazioni” introduce l’obbligo ai sostituti d’imposta di inviare all’agenzia delle entrate la certificazione dei redditi dell’anno precedente, esclusivamente in via telematica entro il 07.03 dell’anno successivo a quello in cui le somme e i valori sono stati corrisposti. La prima scadenza utile è il 07/03/2015.

Al via il voucher da 10mila euro per le PMI digitali

(di Eleonora De Biaggi)

Il decreto Destinazione Italia del 23 dicembre 2013 n.145 ha previsto una Digitalizzazione dei processi aziendali e un ammodernamento tecnologico delle micro, piccole e medie imprese: è stato messo a punto il decreto del ministro dello Sviluppo economico che fissa le regole per i Voucher, fino a 10mila euro per ogni azienda.

LAVORO: rientro anticipato dalla malattia, richiesto apposito certificato

(di Eleonora De Biaggi)

Il dipendente, assente dal lavoro per malattia, qualora guarisca anticipatamente rispetto alla prognosi formulata dal medico curante e voglia far ritorno subito sul posto di lavoro, necessita di un certificato di rettifica; l’Inps, con il messaggio n.6973 del 12 settembre 2014, dedica un chiarimento sulla prassi da seguire.

TASI 2014: Versamento prima rata

(di Natascia Prencisvalle)

Si avvicina il nuovo termine di pagamento della Tasi 2014 fissato per il prossimo 16 ottobre.

Chiamati all’appuntamento i cittadini di quei Comuni che non avevano deliberato a maggio le nuove aliquote di pagamento, per la tassa sui servizi indivisibili comunali che ha debuttato quest’anno.

La Tasi, a differenza dell’Imu, deve essere pagata non solo su seconde case, uffici, negozi, capannoni, aziende e terreni, ma anche su prime case, box e relative pertinenze.

 

Fattura cartacea ed elettronica: quando si considera emessa

(di Natascia Prencisvalle)

La funzione principale della fattura è quella di rappresentare un’operazione commerciale ed è il documento fondamentale ai fini del funzionamento pratico della disciplina IVA, fondata sul principio della rivalsa e della detrazione.

Ma qual è esattamente il momento a partire dal quale si considera emessa?

Il nuovo art. 21, comma 1, D.P.R. 633/1972, come modificato dalla Legge n. 228/2012, individua il momento in cui la fattura si considera emessa, stabilendo che: