Scadenze fiscali Aprile

Di seguito elenco le scadenze fiscali e non del mese di Aprile.

Ricordiamo che per  qualsiasi difficoltà o chiarimento diamo assistenza gratuita attraverso il forum, l'iscrizione non comporta nessun impegno e può essere cancellata in qualsiasi momento.

Scadenze del 10 aprile

  • Comunicazione telematica dello "Spesometro" per operazioni del 2016 per i contribuenti che liquidano l'Iva mensilmente;
  • Agricoltori esonerati: comunicazione delle cessioni di beni e prestazioni di servizi rese e ricevute nel 2016;
  • Comunicazione all'Anagrafe Tributaria dei dati relativi ai contratti stipulati dalle società di leasing nonchè dagli operatori commerciali che svolgono attività di locazione e/o noleggio, con riferimento al bene e ai corrispettivi percepiti nell'anno 2016;
  • Esercenti commercio al minuto e attività assimilate nonchè agenzie di viaggio e turismo che effettuano la liquidazione mensile ai fini Iva: comunicazione dei corrispettivi relativi alle operazioni in contanti legate al turismo effettuate nell'anno 2016 nei confronti delle persone fisiche di cittadinanza diversa da quella italiana e comunque diversa da quella di uno dei Paesi dell'Unione Europea ovvero dello Spazio economico europeo, che abbiano residenza fuori dal territorio dello Stato, di importo pari o superiore a euro 1.000,00.

Scadenze del 15 aprile

  • ASD, Pro-loco e altre associazioni: dette associazioni devono annotare, anche con un'unica registrazione, l'ammontare dei corrispettivi e di qualsiasi provento conseguito nell'esercizio di attività commerciali, con riferimento al mese precedente.

Scadenze del 16 aprile

  • Versamento delle ritenute alla fonte da parte dei sostituti d'imposta;
  • I sostituti d'imposta dovranno, inoltre, procedere al versamento in unica soluzione dell'addizionale regionale dell'Irpef trattenuta ai lavoratori dipendenti e pensionati;
  • IVA, emissione e registrazione delle fatture differite relative a beni consegnati o spediti nel mese solare precedente. Queste dovranno essere accompagnate da un documento di trasporto o da altro documento idoneo ad identificare i soggetti tra i quali viene effettuata l'operazione;
  • Versamento 1° rata del contributo soggettivo annuo minimo di euro 2.062 da corrispondere in quattro rate, dovuto all'ENPACL (Consulenti del Lavoro).

Scadenze del 20 aprile

  • Comunicazione telematica dello "Spesometro" per operazioni del 2014 per i contribuenti che liquidano l'Iva trimestralmente.
  • I soggetti domiciliati o residenti fuori della Comunità Europea identificati in Italia ai fini Iva, ai sensi del comma 1 dell'art. 74-quinquies del D.P.R. n. 633/1972, che effettuano prestazioni di servizi tramite mezzi elettronici (e-commerce) con committenti comunitari non passivi d'imposta, devono trasmettere per via telematica una dichiarazione relativa alle operazioni effettuate nel trimestre precedente. Questi soggetti, inoltre, entro la stessa data, devono versare anche l'Iva dovuta.

Scadenze del 27 aprile

  • Presentazione elenchi riepilogativi (INTRASTAT) delle cessioni e degli acquisti intracomunitari di beni nonché delle prestazioni di servizio in ambito comunitario, effettuati nel mese precedente.
  • Operatori intracomunitari con obbligo trimestrale, presentazione degli elenchi riepilogativi (INTRASTAT) delle cessioni e degli acquisti intracomunitari di beni nonché delle prestazioni di servizio in ambito comunitario, effettuati nel trimestre precedente. 

Scadenze del 30 aprile

  • Le società di gestione del risparmio, segnalazione all'Agenzia delle Entrate dei casi in cui i partecipanti al fondo hanno omesso di fare una comunicazione ai fini dell'applicazione dell'imposta patrimoniale;
  • Intermediari finanziari, comunicazione all'Anagrafe Tributaria dei dati, riferiti al mese precedente, sui soggetti con i quali sono stati intrattenuti rapporti di tipo finanziario;
  • Mod. 730, consegna della dichiarazione e della busta contenente il modello 730/1 per la scelta del "8x1000 e 5x1000" il datore di lavoro o Ente che presta direttamente l'assistenza fiscale rilascerà ricevuta modello 730/2;

  • INPS Agricoltura, invio telematico Mod D-MAG relativo alle retribuzioni erogate nel 1° Trimestre anno corrente;

  • IVA enti non commerciali, liquidazione e versamento dell'Iva relativa agli acquisti inta-comunitari registrati nel mese di marzo. Invio Mod. INTRA da parte di enti non commerciali di cui all'art.34;

  • Richiesta rimborso IVA, presentazione della richiesta di rimborso o utilizzo in compensazione del credito IVA trimestrale. (Mod. TR);

  • Imposta di registro su locazioni, versamento dell'imposta di registro sui contratti di locazione stipulati in data 1 Aprile  o rinnovati tacitamente a decorrere dal 1° aprile. Versamento mediante MOD F23;

  • Versamento rata APRILE relativa alla Tassa sull'Occupazione di Spazi e Aree Pubbliche. Versamento tramite Mod. F24 o bollettino di C/c postale;

  • Canone RAI, versamento della 2 rata del canone trimestrale;
  • Approvazione del bilancio per le società di capitali con esercizio coincidente con l'anno solare, relativo all'anno precedente, assemblea dei soci, delibera delle decisioni future e analisi di quanto fatto nell'anno precedente. Salvo proroghe per esigenze particolari o statutarie...
  • 2° rata contributi minimi obbligatori cassa forense (avvocati)
  • Comunicazione telematica dello "Spesometro" per gli operatori finanziari che devono comunicare gli acquisti superiori a 3600 euro pagati con bancomat o carte di credito.
  • Attenzione: occorre rimettere mano al portafoglio...per gli esercenti bar e altri pubblici esercizi che detengono apparecchi di gioco lecito. Si deve versare ai monopoli di stato l'importo di 150 euro (non compensabili) tramite f24 accise per l'anno in corso e presentare la documentazione necessaria per rimanere iscritti nell'elenco nazionale. Da quest’anno la pratica è solo telematica, con firma digitale del contribuente.